Come personalizzare le posate

Marcatori di argenteria non sono in alcun modo un'idea originale, ma sono sicuro che a loro piace guardare come. Mi sto preparando per una primavera del mio partito di giardino e artigianato, il mese prossimo insieme a me e la mia famiglia hanno fatto alcuni di questi.

Come personalizzare le posate

Come personalizzare le posate

Ho alcuni di più “gravi” per l'etichettatura delle piante in realtà, e alcuni più divertente che dicono cose intelligenti:

Forniture

  • Martello
  • Pennarello indelebile
  • Oggetti in argento
  • Kit per la sigillatura di metallo
  • Un blocco di legno
  • Lima per unghie / Cartone e Lima
  • Una superficie dura per lavorare (calcestruzzo)
Kit per la marcatura su metallo

Kit per la marcatura su metallo

Procedura

Passo 1: Allegare le posate

Ha colpito il tuo pezzo selezionato di argenteria soperte. Vi consiglio di farlo in blocco di legno, al fine di evitare danni alla superficie di calcestruzzo.

Passo 2: Contrassegnare la lettera di posizionamento

Contare il numero di lettere della parola che si desidera stampare quindi gli indicatori necessari nel cucchiaio con un pennarello indelebile. È il modo migliore per mettere a fuoco le lettere e per assicurarsi che la nostra stampaggio deve essere correttamente.

Passo 3: Lettere di guarnizioni

Utilizzare i punti come come una guida e posizionare la guarnizione di ogni lettera nella sede. Mi raccomando facendo questo per contribuire a fornire maggiore resistenza, dietro il pezzo e ottenere una migliore impressione.

Passo 4: Finitura

Per aiutare la patina delle stampe di lettera, Ho dipinto le lettere timbrate con un pennarello indelebile. Lasciare asciugare per alcuni 5 minuti e poi si buff il pezzo con una limetta per unghie. Il marcatore permanente lascerà solo le parti posteriori delle lettere all'interno della stampa di colore.

Questo è super divertente e dare ai vostri ospiti una grande gioia. Possiamo usare questi coperti come marcatori per i nostri vasi o anche come grucce, piegamento in avanti maniglia e sujetandolas un bel pezzo di legno. Le possibilità sono infinite.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *